Il Bornemouth ha accettato la proposta del City per Aké: il Chelsea può pareggiare l’offerta

0
341

Dopo aver praticamente bloccato Ferran Torres, il Manchester City si prepara ad un altro grande colpo. Si tratta del giovane e forte difensore del Bornemouth Nathan Aké, reduce da una stagione senz’altro negativa a livello collettivo per via della retrocessione in Championship arrivata all’ultima giornata nonostante la vittoria sull’Everton, ma decisamente positiva per quanto riguarda la crescita individuale.

Secondo quanto riportato pochi minuti fa da The Sun Sport, il Manchester City avrebbe praticamente nelle mani il classe 1995, passato nelle giovanili del Chelsea dopo aver lasciato l’Olanda all’età di 16 anni. La proposta, che il Bornemouth sta per accettare, ammonta esattamente a 41 milioni di sterline. Proprio i Blues, teoricamente, potrebbero pareggiare l’offerta. Il club di Abramovich è già stato informato dell’offerta per Aké, in quanto al momento della cessione si era riservato un accordo di prelazione in caso di  ulteriore cessione.

Il ragazzo difficilmente però verrà preso d’assalto anche dal Chelsea, dal momento che non rientra nei piani del tecnico Franck Lampard. Piuttosto, è da monitorare la concorrenza del Manchester United, altro club che aveva mosso passi importanti nelle scorse settimane, ma che – non avendo mai formulato alcuna offerta per il difensore – si ritrova nettamente dietro in percentuale rispetto al Manchester City. Il rinforzo tanto atteso da Guardiola per il reparto arretrato sta finalmente per diventare realtà.