Da partenti a scontenti: 5 big della Premier che dovranno rilanciarsi dopo il mercato

0
204

Il mercato di gennaio è ormai andato e ora è tempo di concentrarsi sul campo; molti giocatori della Premier, dati come partenti nel mese appena trascorso, alla fine sono rimasti e, anche se scontenti, ora dovranno provare a rilanciarsi. Vediamo i 5 casi principali.

OLIVIER GIROUD

L’attaccante francese è stato uno dei nomi più chiacchierati del mercato invernale: il suo nome è stato a lungo accostato all’Inter di Antonio Conte, suo ex allenatore proprio nel periodo ai Blues. Il campione del mondo poteva rimanere in Premier, dato il forte interessamento di Tottenham e Newcastle, mentre nell’ultimo giorno di mercato si è parlato molto anche della Lazio. Alla fine, tuttavia, il francese è rimasto al Chelsea e Lampard ha speso parole molto importanti per lui definendolo un grande professionista: chissà se aumenterà anche il suo minutaggio in campo.

PAUL POGBA

Il nome del centrocampista del Manchester United è sempre uno dei più in voga in sede di mercato; per Pogba si è parlato del solito interessamento del Real Madrid e del ritorno di fiamma della Juventus. Nonostante le molte voci il francese resterà all’Old Trafford almeno per altri 6 mesi; il suo rendimento deve sicuramente migliorare, con l’ex centrocampista della Juventus che ha collezionato in questa stagione solo 8 presenze.

PIERRE-EMERICK AUBAMEYANG

L’attaccante dell’Arsenal poteva finire al Barcellona in questa sessione di mercato: infatti il giocatore del Gabon era il primo nome della lista blaugrana per sostituire Luis Suarez, da tempo infortunato. Alla fine non se n’è fatto nulla e Mikel Arteta conta sul suo giocatore più importante per migliorare una stagione difficilissima per i Gunners.

CHRISTIAN BENTEKE

Per il giocatore belga del Crystal Palace si è parlato di un possibile ritorno all’Aston Villa, squadra in cui l’attaccante ha fatto le cose migliori tra il 2012 e il 2015. Nella sterilità offensiva delle Eagles Benteke può essere decisivo sia per la squadra sia per rilanciare la sua carriera.

GRANIT XHAKA

Il centrocampista svizzero dei Gunners ha vissuto mesi da separato in casa durante la gestione Emery; la sua cessione sembrava cosa fatta con Crystal Palace e Hertha Berlino molte interessate. Le cose sono cambiate da quando Arteta si è seduto sulla panchina della compagine londinese, con il manager spagnolo che sta cercando di farne un perno fondamentale del suo centrocampo.

GAETANO ROMANO