De Bruyne spaventa il Manchester City: “Due anni senza Champions sarebbero molto lunghi”

0
229

Non bastano gli effetti della crisi dovuta al Coronavirus. In casa Manchester City bisogna ancora fare i conti con il ban dalle prossime due edizioni della Champions League che rischia seriamente di far scappare alcuni dei migliori giocatori in rosa.

Tra questi spicca sicuramente Kevin de Bruyne che in un’intervista concessa al belga Het Laatste Nieuws di certo non ha tranquillizzato i propri tifosi.

“Due anni senza calcio europeo sarebbero molto lunghi – ha spiegato de Bruyne -. Il club ci ha detto che faranno ricorso e sono sicuri di avere ragione. Per questo sto aspettando di capire cosa succederà, credo nel mio club. Una volta fatto l’appello, vedremo. Due anni senza Europa sarebbero tanti, forse con un solo anno potrei vedere. Non voglio che la mia decisione dipenda da ciò che farà Guardiola. Sono felice nel City, sono in uno dei migliori club al mondo, nel campionato più competitivo, e mi piace. Vedremo cosa succederà. Rinnovo? Non abbiamo avuto contatti, sono un po’ nel limbo con quello che sta succedendo. Non è il momento di pensarci”.