Il mercato del Liverpool potrebbe essere già concluso

0
288

Almeno 100 milioni di sterline. È la cifra che il Liverpool, con una stima molto ottimista, conta di perdere nel giro dei prossimi 12 mesi a causa del Coronavirus, soprattutto se come sembra si dovrà giocare a porte chiuse. Perdita enorme, anche per un club solido e ricco come i campioni del mondo in carica, che per forza di cose dovranno rivedere le proprie strategie.

A tal punto che, secondo il Daily Mirror, in questo scenario d’incertezza i dirigenti del Liverpool si sarebbero rassegnati all’idea che non potranno fare grandi investimenti sul mercato per i prossimi dodici mesi. Il che significa, secondo il tabloid, che il prossimo mercato potrebbe considerarsi già concluso per i Reds.

Dalle parti di Anfield, infatti, sono abituati a pianificare con largo anticipo le operazioni in entrata e per questa sessione gli obiettivi principali sarebbero stati il talentuoso Aouar del Lione e l’attaccante Timo Werner del Lipsia in un investimento complessivo che tra cartellini ed ingaggi avrebbe abbondantemente superato i 100 milioni di sterline. Ora che la crisi non permetterà di spendere tali cifre, il Liverpool potrebbe battere in ritirata puntando sul consolidamento e la conferma in blocco dell’attuale rosa. Che comunque non è male…