Grealish preoccupato dalla maxi valutazione dell’Aston Villa

0
246

Dopo aver trascinato la sua squadra verso una salvezza che ad un certo punto della stagione sembrava quasi irraggiungibile, non è un mistero che Jack Grealish vorrebbe tentare una nuova esperienza un tantino più ambiziosa altrove. Il trequartista inglese, anche nell’ultimo turno, si è reso protagonista con la rete del momentaneo vantaggio sul West Ham, viziando poi con la sua deviazione il pareggio finale che non ha comunque compromesso la permanenza in Premier League del suo club.

Secondo quanto riportato dal The Sun Sport, l’Aston Villa starebbe facendo di tutto pur di trattenerlo, al punto da aver fissato per il suo cartellino una valutazione di circa 80 milioni di sterline al fine di scoraggiare sul nascere le pretendenti. Ricordiamo che Grealish fu già ad un passo dalla cessione quando nel 2018 il Tottenham tentò di acquistarlo, salvo essere bloccato dai Lions sul più bello.

Come risaputo, adesso il club che da mesi si trova sulle tracce del centrocampista inglese in attesa di un’offerta ufficiale è il Manchester United. Tuttavia, i Red Devils potrebbero ritenere fin troppo esagerata la richiesta dell’Aston Villa da 80 milioni di sterline. Tra l’altro, alla domanda sul futuro di Grealish, dopo la salvezza in Premier il tecnico Dean Smith aveva affermato scherzando: “Gli ho dato un po’ di shot la scorsa notte e gli ho fatto firmare un contratto di 5 anni”.