Europa League, l’Arsenal non va oltre il pari: all’Olimpico, il Benfica resiste

0
59
Benfica-Arsenal (@Getty Images)

Nella gara d’andata dei sedicesimi tra Benfica e Arsenal, non si va oltre il pareggio. All’Olimpico di Roma infatti, dopo uno spento primo tempo, passa in vantaggio la formazione di Jorge Jesus con Pizzi su rigore. Due minuti più tardi però, Bukayo Saka riporta il match in perfetto equilibrio. Si deciderà tutto al ritorno, dunque. Con la squadra di Arteta che al momento, può contare sul vantaggio ipotetico del gol in trasferta. Fra una settimana in Grecia, il match di ritorno valevole per la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League.

All’Olimpico di Roma, nel primo quarto d’ora di gioco, succede poco o nulla. Al 19′ però, Aubameyang manca l’appuntamento col gol da due passi. L’attaccante dei Gunners infatti, servito bene da Bellerin, sbaglia l’appoggio decisivo davanti alla porta avversaria. Benfica graziato. Al 27′ poi, Bukayo Saka tenta la conclusione a giro sul secondo palo, ma Aleixo Leite è attento e blocca la sfera. Poco dopo, Nunez prova a farsi sentire dalle parti di Leno. Il numero uno della squadra di Arteta però, è presente e neutralizza senza troppi problemi il tiro del giocatore uruguaiano del Benfica. Termina sullo zero a zero e con poche emozioni, il primo tempo. Nella ripresa poi, per un tocco di mano di Smith-Rowe, viene concesso un calcio di rigore al Benfica. Dal dischetto, Pizzi non sbaglia. Benfica avanti nel risultato. La risposta della squadra di Arteta però, è immediata e al 57′, Bukayo Saka riporta in parità il match dell’Olimpico. Servito da Cedric Soares, l’esterno dei Gunners scarica il pallone in porta col mancino da posizione ravvicinata. Successivamente, al 63′ minuto di gioco, Aubameyang va vicinissimo alla rete del due a uno. Servito in profondità da Odegaard, il numero quattordici dell’Arsenal sfiora il palo e spreca una clamorosa chance da gol. Al 73′, si fa sentire anche il Benfica. Everton infatti, prova il tiro a giro per battere Leno, ma la sfera finisce fuori dallo specchio della porta dei Gunners. A Roma, finisce così. Pari e patta fra Benfica e Arsenal, che si rincontreranno fra una settimana in Grecia per il match di ritorno dei sedicesimi di Europa League.

BENFICA 1-1 ARSENAL

Marcatori: 55′ Pizzi [rig] (B), 57′ Saka (A).

 

BENFICA (3-5-1-1): Aleixo Leite; Verissimo (dal 85′ Chiquinho), Otamendi, Vertonghen; Goncalves, Taarabt (dal 77′ Appelt), Weigl, Pizzi (dal 64′ Everton), Grimaldo Garcia; Waldschmidt (dal 45′ Rafa Silva); Nunez (dal 64′ Seferovic).

All: Jorge Jesus

ARSENAL (4-2-3-1): Leno; Bellerin, David Luiz, Gabriel, Soares (dal 64′ Tierney); Ceballos (dal 90′ Elneny), Xhaka; Saka, Odegaard (dal 90′ Willian), Smith-Rowe (dal 77′ Martinelli); Aubameyang (dal 77′ Pepe).

All: Arteta