L’Angolo della Championship 21^puntata: Chartlon in crisi nera, il Leeds non si ferma più, Millwall corsaro

0
239

Il turno infrasettimanale si apre con la vittoria del Millwall, Lions corsari sul campo del Bristol, sconfitto 2-1 tra le mura amiche. Il Leeds non si ferma più e vince a Elland Road contro l’Hull City, un 2-0 che non lascia spazio ad interpretazioni, la squadra di Bielsa vuole la Premier. Ancora una sconfitta per il Fulham, la seconda consecutiva, opera del Preston che vince 2-1, inutile il gol del solito Mitrovic per i Cottagers.

Photo by Getty images

Nottingham Forest e Middlesbrough pareggiano 1-1 e si dividono la posta in palio, al gol di Yates per i padroni di casa risponde McNair per gli ospiti. Al The Valley si consuma l’ennesima serata drammatica per il Charlton, sconfitto al 92′ dall’Huddersfield, decisivo il gol di Matty Daly, quinta sconfitta consecutiva per i londinesi. Lo Stoke City ingrana la marca e liquida il Luton con n secco 3-0, doppietta di Joe Allen.

Photo by Getty Images
Stesso risultato tra Barnsley e Reading, che si dividono la posta in palio.
Il Brentford fa valere la legge del Griffin Park e batte il Cardiff 2-1, i londinesi sono a ridosso della zona play-off, gallesi che scivolano in nona posizione.
Il QPR espugna il St Andrew’s, Birmingham sconfitto 2-0, a segno per gli ospiti Hall e Samuel.
Il Derby County non va oltre il pareggio, contro lo Sheffield che si accontenta di un punto in trasferta.
Pareggio anche tra Swansea e Blackburn, in Galles finisce 1-1, partita condizionata da due espulsioni.
Photo by Getty Images
Questa Championship è sempre più spettacolare, Leeds e West Bromwich scappano, Fulham e Bristol, distanti ben 11 punti cercano di rimanere in scia.
Nei bassi fondi annaspano Barnsley, Wigan e Stoke City, il Luton a quota 20 punti sente il fiato sul collo ma resiste.
Millwall e QPR stagnano a metà classifica, mentre i cugini londinesi del Brentford provano il colpaccio play-off, Preston e Forest faranno lo stesso.
 
Questo turno infrasettimanale ci ha regalato emozioni forti, giusto il tempo di prendere fiato e nel weekend si gioca ancora.
 
Ci vediamo mercoledì prossimo con L’Angolo della Championship.
 
Antonio Marchese