REDS CORNER – Magic Sturridge

0
348

MAGIC STURRIDGE

Come d’incanto, dopo una partita per il Liverpool tatticamente e tecnicamente piuttosto scialba (che novità…) , il ragazzone con la n.15 illumina la scena e regala una preziosa vittoria agli uomini di Rodgers che complice la dura sconfitta rimediata dal City nel Nord di Londra, si portano a meno 5 dalla vetta della classifica.
Pochi sono i motivi per sorridere in realtà, ancor meno le idee proposte sul rettangolo di gioco.
L’inventiva, come di consueto passa quasi esclusivamente dai piedi di Coutinho ed è lui a servire al primo minuto Milner per il vantaggio. Nella ripresa raddoppio con Sturridge, ma un’immancabile disattenzione difensiva concede a Gestede l’opportunità di accorciare le distanze. Neanche il tempo di metabolizzare la rete subita ed ecco la magia di Sturridge che in un fazzoletto dialoga con Coutinho e trova la rete del 3-1.
Il concetto di world class striker dipenge la figura di un attaccante che possa in qualsiasi momento azzannare la partita, anche nei momenti di maggior difficoltà per i propri compagni.
Ad Anfield si potrebbe pensare di gioire davvero se Daniel riuscisse a rimanere lontano dagli infortuni, sono pochi infatti i giocatori che possano essere definiti “world class”, lui sicuramente fa parte di questa èlite.
Per non rinnegarsi i Reds riescono a concedere un’altra rete a Gestede e la partita dopo qualche affanno si conclude sul 3-2.

Oggi eviterò di commentare la situazone Rodgers, limitandomi a dire che credo serva a prescindere da questo risultato “positivo” un cambio al timone di questa nave.
Giovedì si presenterà ad Anfield la compagine elvetica del Sion.
Non dovrebbe, sulla carta, essere un impegno affatto proibitivo per i Reds che cercheranno punti importanti in ottica qualificazione alla fase ad eliminazione diretta.
Ancora una volta mi auguro di compiacermi per qualche chance concessa a quei giocatori che per un motivo o per l’altro non hanno fin’ora accumulato un grande minutaggio.
In attesa del prossimo trucco di magia, always UP THE REDS.

Y.N.W.A

Filippo Donada

find me

lies_the_rub

Nato a Pordenone il 17/3/1994 studente di Medicina e Chirurgia presso l'Università di Cagliari. Grande appassionato di calcio e basket ha praticato questi due sport sin dalla giovane età di 5 anni. Ama viaggiare e cerca di vivere al meglio per sé e per gli altri.
find me

Latest posts by lies_the_rub (see all)