L’Arsenal nega i 100 punti al Liverpool rimanendo in corsa per l’Europa

L'Arsenal di Mikel Arteta ha la meglio su un Liverpool ormai distratto. I Gunners sono ancora in corsa per l'Europa, i Reds mancano il record dei 100 punti

0
238

Arsenal e Liverpool si preparano ad una partita importante, soprattutto per i Gunners. La squadra di Arteta deve disperatamente aggrapparsi all’ultimo treno per l’Europa dopo la sconfitta contro il Tottenham nei giorni scorsi. Il Liverpool invece per fare 100 non può permettersi altri passi falsi. Tante assenze per l’Arsenal (tra cui Leno e Ozil), nei Reds mancano solo Matip e Henderson.

Prima grande occasione per gli ospiti al quarto d’ora, con Firmino che prende il palo di sinistra. Poi qualche minuto dopo i Reds passano in vantaggio con Mane, che in scivolata mette il pallone alle spalle di Martinez. Da lì i Gunners si scuotono con un 1-2 nel giro di pochissimi minuti. Prima Lacazette sfrutta un errore incredibile di van Dijk per pareggiare a porta vuota, poi lo stesso francese serve Nelson che anticipa il recupero di Fabinho e fulmina Alisson col destro.

Nel secondo tempo un ottimo intervento di Martinez nega il pareggio a Salah, poi ancora l’egiziano si fa bloccare dal portiere dei Gunners, stavolta di testa. Negli ultimi dieci minuti il Liverpool tenta di pareggiare, ma si deve accontentare di una sconfitta contro un buon Arsenal. Terza sconfitta in campionato, il triplo dell’anno scorso. Record dei 100 punti in fumo, si potrà al massimo battere quello dell’anno scorso (poco male) e arrivare a 99. I Gunners possono sognare l’Europa, trovandosi a tre punti dal sesto posto e due dal settimo.

Formazioni e tabellino

Arsenal (3 4 3) Martinez; Holding, David Luiz, Tierney; Cedric (dal 76′ Maitland-Niles), Torreira (dal 57′ Ceballos), Xhaka, Nelson (dal 58′ Aubameyang); Pepe, Lacazette (dal 58′ Willock), Saka (dal 85′ Kolasinac). All Arteta.

Sostituti non utilizzati Bellerin, Macey, Mustafi, Papastathopoulos.

Liverpool (4 3 3) Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain (dal 61′ Keita), Fabinho, Wijnaldum (dal 83′ Shaqiri); Salah (dal 83′ Origi), Firmino (dal 61′ Minamino), Mane. All Klopp.

Sostituti non utilizzati Elliott, Jones, Lovren, Adrian, Williams.

Gol 20′ Mane (LIV); 32′ Lacazette (ARS), 44′ Nelson (ARS).

Ammoniti 46′ Torreira (ARS), 81′ Xhaka (ARS), 90+1′ Ceballos (ARS); 48′ Alexander-Arnold (LIV).

Espulsi

Arbitro Tierney.

Stadio Emirates Stadium, Londra.

di Daniele Calamia

Daniele Calamia