Chelsea-Arsenal: si accendono i riflettori dello Stamford Bridge

0
179

Martedì 21 gennaio 2020. Sembra un giorno come un altro, lungo quanto frenetico. Si tratta, invece, di un momento speciale. Londra, infatti, si accende divenendo protagonista assoluta del calcio inglese espresso ai massimi livelli per una notte, magica, speciale, come se fosse una finale: Arsenal-Chelsea. E da una finale in effetti ripartiamo, in particolare da quella di Europa League vinta l’anno scorso dai Blues che inflissero ai Gunners una sconfitta pesante, per 4-1.

Da quel momento le cose, comunque, sono cambiate. Il Chelsea è in piena lotta Champions League, mentre l’Arsenal è distante ben 10 punti dai rivali di sempre, con una qualificazione all’Europa che conta che si allontana sempre di più, faticando così a rendere felici i loro più accesi sostenitori, in una stagione fino a qui più amara che mai per i Gunners.

Adesso, però, questo non è importante. Ciò che conta è andare avanti senza paura, con 90 minuti che attendono le due acerrime rivali. Chelsea Vs Arsenal, Blues Vs Gunners e una Londra che accende le luci e va in scena per uno spettacolo più unico che raro. Perché il calcio è fatto di rivalità e chi ama la Premier League non può altro che aspettare con grande attesa un match da sempre speciale.

Perciò tenetevi pronti: si accendono i riflettori dello Stamford Bridge, che si illumina nella notte di martedì 21 gennaio 2020. Ma non lo farà da solo. Lo farà con un’atmosfera meravigliosa, due squadre agguerrite e migliaia di tifosi innamorati più che mai, pronti a sostenere i propri beniamini in ogni istante. Perché questa era, è e sarà sempre una battaglia per tutti e di tutti. Preparatevi e prepariamoci, allora. Perché certi match non guardano nessuna classifica.

Di Christian Camberini