NEWS – Guardalinee salva la vita ad un giocatore in 8a divisione

0
617

Il fatto è successo durante la sfida tra il Trafford e il Colwyn Bay, nell’ottava divisione inglese: un guardalinee salva la vita di un giocatore che è andato sbattere contro una barriera di protezione posta a bordocampo.

Zharir Mustafa, assistente dell’arbitro, questa volta si è reso protagonista di un’impresa ben più importante del beccare un attaccante oltre la linea dei difensori.
Infatti, nel corso della sfida tra il Trafford e il Colwyn Bay, il giocatore del Trafford Danny Frost, nel tentativo di rincorrere la palla diretta verso il fondo, non è riuscito a calcolare bene il passo sul terreno scivoloso, andando a sbattere contro una barriera di protezione posta a bordocampo.
Il guardalinee Mustafa è scattato immediatamente per mettere il corpo di Frost, tramortito, in una posizione utile ad evitare che il giocatore potesse ingoiare la lingua. Si è trattato di un intervento tempestivo e decisivo dal momento che, successivamente, l’ambulanza avrebbe avuto alcuni problemi a raggiungere lo stadio a causa del maltempo.

Queste le parole dell’assistente dell’arbitro: “Non respirava, così sono corso da lui, gli ho aperto la bocca e cacciato la lingua di fuori, quindi l’ho messo nella posizione indicata in questi casi. Ero semplicemente al posto giusto nel momento giusto, non mi sento un eroe: il vero eroe è Danny che ha recuperato così in fretta. Suo padre mi ha abbracciato forte e soltanto ho realizzato che avevo fatto. Ora Danny ricorda poco, abbiamo atteso 10-15 minuti i soccorsi e aveva le convulsioni. Poi si è rialzato, non aveva idea di dove fosse. Si sta riprendendo, vorrebbe giocare sabato, ma dubito che avrà il permesso“.

La partita è stata sospesa a causa di questo incidente e rinviata al prossimo 26 aprile. Frost ha ringraziato tutti per la vicinanza attraverso il proprio profilo Twitter.