I 3 rigoristi che hanno fatto la storia della Premier League

0
255
LONDON - OCTOBER 22: Robert Pires of Arsenal looks at Thierry Henry after the confusion between them caused them to miss a penalty during the Barclays Premiership match between Arsenal and Manchester City at Highbury on October 22, 2005 in London, England. (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Nel mondo del calcio i rigori vengono troppo spesso banalizzati, considerati come delle mere formalità e ingiustamente ritenuti una questione di sola fortuna. Nonostante questa concezione così superficiale e la conseguente scarsa considerazione di cui godono i rigoristi, esistono comunque alcuni giocatori che grazie anche alla loro abilità dagli undici metri hanno fatto breccia nel cuore dei tifosi. D’altronde i rigoristi celebri sono spesso figure di grande carattere, personalità e classe; tutte doti che ben si sposano ad una competizione come la Premier League.

Il massimo campionato inglese può contare su almeno tre specialisti dagli undici metri che per motivi differenti sono passati alla storia: c’è chi per anni è sembrato un cecchino infallibile, chi è diventato il miglior marcatore di tutti i tempi Oltremanica, anche grazie alle marcature su rigore, e infine chi verrà ricordato per un errore di ormai 15 anni fa.

MATT LE TISSIER

Senza alcun dubbio lo specialista dagli undici metri più iconico del campionato inglese è Matt Le Tissier, idolo indiscusso per i tifosi del Southampton, unico club in cui ha militato. Sicuramente il centrocampista avrebbe potuto fare un altro tipo di carriera, ma la sua indole pigra unita alla poca voglia di allenarsi non gli hanno permesso di imporsi ad altissimi livelli. Nel corso degli anni “Le God” si è garantito la nomea di rigorista quasi infallibile forte dei suoi 47 rigori segnati su 48 tentativi, 25 dei quali messi a referto in Premier League, un vero e proprio cecchino dagli undici metri.

 

ALAN SHEARER

Ovviamente il re dei bomber inglesi non può mancare in questa speciale classifica. Il centravanti ex-Newcastle, oltre ad essere il miglior realizzatore di tutti i tempi del massimo campionato inglese, 260 reti, è anche il giocatore che vanta il maggior numero di rigori segnati Oltremanica, ben 56 realizzati su 67 tentativi, percentuale realizzativa sì inferiore al centrocampista dei Saints, ma comunque ancora impressionante.

THIERRY HENRY

L’attaccante francese ha certamente fatto la storia del campionato inglese, un giocatore straordinario su cui si sono basate a lungo le fortune dell’Arsenal. Titì ha realizzato 175 reti in Premier League, 23 delle quali messe a segno dagli undici metri. L’ex-Monaco ha dato spesso prova della sua classe battendo “semplicemente” dei rigori, basti pensare ai due cucchiai segnati rispettivamente al Newcastle e al Leeds durante l’annata magica 2003/2004.

La nomea di grande rigorista del francese ha però vacillato dopo l’errore fatto in coppia con Pires nel 2005. Teoricamente il centrocampista, anziché tirare, avrebbe dovuto passare il pallone al numero 14 che poi avrebbe calciato in porta, ma Pires sbagliò malamente il tocco verso il compagno e il tutto si risolse in un nulla di fatto. Purtroppo per i due transalpini questo goffo tentativo è ancora impresso nelle menti di tutti gli appassionati di calcio inglese nonostante siano passati ormai 15 anni.

di Andrea Gozio