Newcastle bivio per il campionato: domani arrivano i Reds

0
398
magpies corner

Il Newcastle non ha più nulla da chiedere al suo campionato, avendo già raggiunto la salvezza aritmetica; la partita con il Liverpool, comunque, non è mai banale e la storia ce lo insegna: il 4-3 del ’96 mise fine alle speranze di titolo per i Magpies, che potevano annoverare in quella stagione giocatori del calibro di Ginola, Asprilla e Les Ferdinand. Com’è ben noto, alla fine fu il Manchester United a ottenere il titolo, vinto dai Red Devils anche l’anno successivo.

L’ambiente Newcastle è in fermento per questa partita, in programma domani alle 20:45. La partita del St. James’ Park sarà un bivio fondamentale per la Premier, per la lotta scudetto più bella degli ultimi anni; i Reds, dopo la batosta in Champions, non possono fallire questa trasferta fondamentale per restare nella scia del Manchester City.

Nello scorso weekend è arrivato per i Magpies un pareggio per 1-1 contro il Brighton, al termine di una partita sostanzialmente equilibrata. I bianconeri sono andati in vantaggio con il gol del solito Perez, uscito anzitempo per infortunio, salvo poi farsi riprendere dal gol di Gross.

Il manager spagnolo avrà a disposizione per la partita contro la sua grande ex quasi tutta la rosa, compreso Ayoze Perez, pedina fondamentale dello scacchiere tattico del Newcastle. Ritroverà spazio in difesa Lascelles, così come Yedlin, che sembra aver recuperato dall’infortunio all’inguine.

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.