Nabil Bentaleb, un talento da ritrovare per Bruce

0
133

Nei giorni scorsi il Newcaste ha ufficializzato l’acquisto di Nabir Bentaleb, centrocampista algerino che arriva in prestito con diritto di riscatto dallo Schalke; i Magpies potranno rendere permanente il suo acquisto per una cifra vicina a 8.5 milioni di sterline. Il calciatore non è nuovo alla Premier, data la sua militanza al Tottenham dal 2013 al 2016; con gli Spurs Bentaleb ha raccolto 46 presenze, nelle quali si è intravisto il suo talento puro e il suo strapotere fisico.

Nel 2016 l’algerino passa allo Schalke, in un primo momento in prestito ma in seguito riscattato per 18 milioni di euro; i primi anni in Germania sono molto positivi, con ottime prestazioni e con quella continuità che invece gli era mancata in Inghilterra. Qualcosa, però, si rompe nell’ultima stagione e mezza: oltre a molti problemi fisici, il calciatore rompe anche con la società e per questo motivo non gioca più in prima squadra; l’ultima presenza infatti risale a marzo del 2019.

A Steve Bruce va l’arduo compito di ritrovare questo talento puro, per rispettare le tante aspettative che l’hanno accompagnato fin dall’inizio della sua carriera; l’età (25 anni) e le doti naturali sono sicuramente dalla sua parte mentre da testare è la sua tenuta fisica, data la lunga inattività nell’ultimo anno e mezzo. Il Newcastle può essere la giusta opportunità per ritrovarsi e per togliersi di dosso quella fastidiosa etichetta di “promessa mancata”; un assaggio della fantastica atmosfera di St. James’ Park potrà esserci già domani, con i bianconeri impegnati in FA Cup contro l’Oxford United.

GAETANO ROMANO