Che fine ha fatto il Sunderland? Il declino inesorabile dei Black Cats

0
158
Photo by Getty Images

Gli ultimi anni del Sunderland hanno visto il declino rapido e inesorabile di una delle squadre più vincenti e importanti del calcio inglese; la bacheca dei Black Cats può vantare infatti 6 campionati, due FA Cup e una supercoppa inglese, vinta nel 1936. Fondato nel 1879 da un insegnante scozzese, il successo del club fu immediato con tre campionati vinti tra il 1892 e il 1895. Il periodo di massimo splendore del club fu sicuramente quello tra i due conflitti mondiali: basti pensare che l’unico trionfo dopo la seconda guerra mondiale è l’FA Cup conquistata nel 73′ ai danni del Leeds. Arcinota è la rivalità con il Newcastle, con il quale ha disputato moltissime volte il celeberrimo Tyne and Wear derby. Il Sunderland gioca le sue partite casalinghe nel meraviglioso Stadium of light. 

Photo by Getty Images

 

Nel 2014 i Black Cats, allenati da Gus Poyet, si giocano a Wembley la finale di coppa di lega, dalla quale escono sconfitti per 3-1 a favore del Manchester City. Da quel momento il declino della squadra è stato sempre più rapido: riuscita miracolosamente la salvezza nella stagione 2015/16, nella stagione successiva il Sunderland retrocede con 3 giornate di anticipo in Championship; la stagione 2017/18 doveva essere quella della rapida risalita in Premier ma, sorprendentemente, i Black Cats disputano un campionato disastroso, terminato all’ultimo posto.

photo by Getty Images

Insomma, nel giro di due anni il club passa dall’elite alle leghe inferiori del calcio inglese; i biancorossi si trovano addirittura in League One nella stagione 18-19, nella quale perdono la finale dei play-off contro il Charlton. Attualmente il Sunderland si trova al sesto posto, a 6 punti di distanza dal Rotherham capolista; i tanti problemi, che hanno attanagliato il club in questi anni, non sono stati solo di carattere puramente sportivo ma anche di natura economica: infatti l’attuale gestione, guidata da Stewart Donald, sta cercando da anni di vendere il club che naviga davvero in pessime condizioni economiche. Tra le molte cose cambiate in questi anni la fede dei tifosi dei Black Cats resta sempre la stessa: una fede che si dimostra sempre forte anche nelle retrovie del calcio inglese.

Photo by Getty Images

 

GAETANO ROMANO