Fulham Corner: I Cottagers volano, conquistato anche il Galles

0
145

Un’altra vittoria, la quarta consecutiva, spinge i Cottagers ad un passo dalla zona promozione. I Whites continuano a convincere partita dopo partita annientando avversari rispettabilissimi che non avrebbero nulla da invidiare alla compagine capitanata da Scott Parker, uno dei principali artefici di questa spettacolare cavalcata della squadra che sembra aver trovato l’equilibrio perfetto. Altra pedina fondamentale resta il solito Mitrovic, l’elemento imprescindibile che ancora una volta trascina il Fulham alla vittoria. Dopo i due successi ottenuti a Craven Cottage, i tre punti arrivano anche nel lontano Galles; una trasferta difficile e complicata che non scoraggia i tifosi accorsi in trasferta al Liberty Stadium. La società londinese aveva infatti avvisato i propri sostenitori il giorno antecedente la partita di un blocco stradale che gli avrebbe coinvolti in prima persona; la strada M4 è stata chiusa a partire dalle 8 p.m. per il tutto il weekend a causa di una demolizione di due ponti situati lungo l’autostrada in questione.

Il tragitto alternativo di  ritorno si è quindi rivelato per loro più lungo del previsto, per lo meno si sono potuti godere questo meritato trionfo e ritornare nella capitale inglese sicuramente più sollevati. I Whites espugnano Swansea e lasciano il segno nella prima parte di gioco nella quale Aleksandar Mitrovic batte per ben due volte l’estremo difensore Freedy Woodman; la prima rete arriva al 22’ sugli sviluppi di un cross di Joe Bryan pennellato alla perfezione in area per il destro di Kamara che si stampa sulla traversa ma trova la respinta vincente del serbo che si ripete al 43’ ancora una volta da pochi metri, i rimpalli lo favoriscono ma lui è bravo ed intelligente nello smarcarsi e capitalizzare questa occasione. Nella ripresa i Cottagers calano la guardia quel tanto che basta per concedere un goal al 65’ ai gallesi che premono fino all’ultimo ma si scontrano contro il muro bianconero, seppur in tenuta rossa per questo match. La difesa chiude gli spazi e non si fa trovare impreparata e da sottolineare è la sontuosa prestazione dell’estremo difensore Rodak, sempre più sicuro della sua titolarità dopo le recenti prestazioni. Momentaneamente il Fulham si trova in terza posizione e dista a cinque punti dal Leeds e a sette dalla vetta occupata dal West Bromwich; solamente il tempo sarà in grado di dirci quanto potrà durare questo momento alquanto positivo che metterà subito a dura prova i Cottagers impegnati nelle successive quattro gare prima del Natale con squadre posizionate al di sopra dell’ottavo posto.

Luca Marcat