Il lunedì della Premier, chapter 22: cade il Leicester, il Liverpool vince ancora, City dominante

0
750

Trascorsa anche la ventiduesima giornata di Premier tra ulteriori conferme e incredibili sorprese: vediamo tutto quello che è successo in questo weekend nel solito appuntamento con “Il lunedì della Premier”.

VINCE LO SHEFFIELD UNITED

La giornata si è aperta con l’anticipo del venerdì tra Sheffield United e West Ham nel meraviglioso palcoscenico del Bramall Lane: le Blades ottengono 3 punti fondamentali grazie al gol decisivo di McBurnie; West Ham orgoglioso e poco altro, ma i miglioramenti con Moyes sono evidenti. Con questa vittoria la squadra di Wilder si porta al sesto posto con 32 punti.

IL LIVERPOOL NON SI FERMA

Il big match di giornata era sicuramente quello tra Tottenham e Liverpool, due big che stanno avendo però una stagione completamente opposta; la squadra di Klopp vince anche sul campo degli Spurs grazie al gol di Firmino nel primo tempo. I Reds controllano sostanzialmente il match ma la squadra di Mourinho si difende e riparte bene, impensierendo in più occasioni la difesa rossa.

BENISSIMO LE DUE SQUADRE DI MANCHESTER

Ottima prova del Manchester United contro il fanalino di coda della classifica, il Norwich di Farke: un netto 4-0 dei Red Devils con la doppietta di Rashford e i gol di Martial e Greenwood.

Il Manchester City passeggia al Villa Park e umilia per 6-1 i padroni di casa dell’Aston Villa, apparsi inermi contro la squadra di Guardiola; tripletta per Aguero, doppietta di Mahrez e gol di Gabriel Jesus per i Citizens, gol di El-Ghazi per i Villans.

CADE IL LEICESTER, CHELSEA CONVINCENTE

Il Leicester perde malamente in casa per 2-1 contro il Southampton, una delle squadre più in forma di quest’ultimo periodo: i Saints giocano un’ottima partita, di grande personalità contro uno spento Leicester. La squadra di Rodgers va in vantaggio con il gol di Praet ma si fa rimontare dai gol di Armstrong e Ings. Con questa sconfitta e la conseguente vittoria del Manchester City, le Foxes scendono al terzo posto.

Il Chelsea vince e convince in casa contro il Burnley: 3-0 per la compagine londinese di Lampard, grazie ai gol di Jorginho, Abraham e Hudson-Odoi. I Blues si confermano quindi al terzo posto, staccando di 5 punti il Manchester United.

VINCE ANCORA CARLO, PAREGGIO PER ARTETA

L’Everton di Ancelotti vince ancora in campionato, con la terza vittoria su 4 partite disputate: decisivo il gol di Richarlison per battere il Brighton. L’Arsenal pareggia per 1-1 sul campo del Crystal Palace: apre le danze Aubameyang, al quale risponde il gol di di Jordan Ayew; il capocannoniere dei Gunners poi si fa espellere per un intervento killer su Meyer e lascia i suoi in 10 uomini per più di 20 minuti.

LE ALTRE PARTITE

1-1 tra Wolves e Newcastle: al gol di Almiron per i Magpies risponde il gol di Dendoncker.

Il Watford espugna il Vitality Stadium di Bournemouth battendo per 3-0 la squadra di Eddie Howe.

Gaetano Romano