A che punto è il passaggio di proprietà del Newcastle?

0
263
NEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND - JANUARY 01: General view inside the stadium ahead of the Premier League match between Newcastle United and Leicester City at St. James Park on January 01, 2020 in Newcastle upon Tyne, United Kingdom. (Photo by Nigel Roddis/Getty Images)

Prosegue l’avvicinamento del Newcastle verso la nuova ricchissima proprietà saudita e la prossima settimana potrebbe essere decisiva per l’ufficialità. L’annuncio, ormai imminente, è stato ritardato per alcuni dettagli che tuttavia non destano preoccupazione. Le ipotesi su un potenziale embargo contro il PIF e l’Arabia Saudita imposto dalla Premier League non sono vere e sono state smentite categoricamente dal ministro delle finanze saudita, il quale non ha ricevuto nessun indicazione di problemi o ostacoli in merito all’acquisizione del Newcastle. Nonostante le tante polemiche emerse nei giorni scorsi, provenienti dal Qatar e da Amnesty, la Premier League non si opporrà al passaggio di proprietà del club. I termini e i dati sono stati concordati e un primo deposito sembrerebbe già essere stato versato a Mike Ashley come caparra. Ovviamente l’attuale situazione pandemica ha rallentato notevolmente le operazioni, dato il blocco di Inghilterra e Arabia Saudita; il club del nord-est d’Inghilterra si appresta a una nuova fase, si spera rosea, della sua storia.

di Gaetano Romano

 

 

Gaetano Romano