Everton Liverpool 2-2: amaro in bocca per tutti nel Merseyside

Everton e Liverpool concludono in parita un Merseyside Derby che lascia tutti gli attori in gioco con qualcosa da recriminare. Male Pickford

0
62
Salah Mane Mina Allan (© Getty Images)

Fuochi d’artificio e molto divertimento in questo Merseyside Derby. L’Everton cerca il gran colpo in un inizio di stagione stellare, il Liverpool deve necessariamente ripartire. Nei primi minuti partono fortissimo i Reds con un gran guizzo di Robertson che mette Mane nelle condizioni di dover solamente spingere il pallone in rete per l’1-0 dei rossi.

I Toffees piano piano prendono coraggio e dopo venti minuti dall’inizio Keane trova il modo di battere Adrian. Malisson Pickford con un’entrata pessima su van Dijk che costringe l’olandese a uscire dal campo, mentre il portiere non prende un rosso meritato solo perché l’avversario si trovava in fuorigioco.

Nel secondo tempo le due squadre danno vita ad un confronto pieno di intensità e senza esclusione di colpi. Richarlison prende un palo mentre il Liverpool gioca con un po’ di confusione. A venti dalla fine Salah trova un gran gol con un sinistro preciso sul rimbalzo dopo il rinvio sbagliato Mina. Neanche dieci minuti e Calvert-Lewin beffa tutta la difesa avversaria salendo in cielo e sancendo il 2-2 finale.

Brividi per l’Everton nel finale: una mezza papera di Pickford regala un nuovo vantaggio ai Reds grazie a capitan Henderson, ma il VAR rileva un fuorigioco di Mane per questione di pochissimi millimetri. Molto dubbia l’utilità dello strumento in questa situazione. Finisce 2-2, l’Everton rimane primo, il Liverpool si riprende ma non troppo dopo la batosta di Villa Park.

Tabellino Everton 2-2 Liverpool

Gol 3′ Mane (LIV), 71′ Salah (LIV); 18′ Keane (EVE), 81′ Calvert-Lewin (EVE).

Ammoniti 45′ James Rodriguez (EVE), 69′ Andre Gomes (EVE), 84′ Allan (EVE); 67′ Mane (LIV), 84′ Fabinho (LIV).

Espulsi 90′ Richarlison (EVE).

Arbitro Oliver.

Stadio Goodison Park, Liverpool.

Formazioni

Everton (4 3 3) Pickford; Coleman [C] (dal 31′ Godfrey), Mina, Keane, Digne; Doucoure (dal 78′ Iwobi), Allan, Andre Gomes (dal 72′ Sigurdsson); James Rodriguez, Calvert-Lewin, Richarlison. All Ancelotti.

Sostituti non utilizzati Bernard, Davies, Delph, Olsen.

Liverpool (4 3 3) Adrian; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk (dal 13′ Gomez), Robertson; Henderson [C], Thiago Alcantara, Fabinho (dal 90+1′ Wijnaldum); Mane, Salah, Firmino (dal 78′ Jota). All Klopp.

Sostituti non utilizzati Jones, Kelleher, Milner, Minamino.

 

 

Daniele Calamia